Lo Smart Working non ci spaventa

Ci troviamo in una situazione di emergenza e imprevista. Noi, nel nostro piccolo, rispondiamo attivando lo Smart Working.
Le istituzioni chiedono collaborazione per cercare di arginare la diffusione del Coronavirus di modo da non farci ammalare tutti in contemporanea e non aver modo di accedere ai rianimatori, che sono pochi.

In realtà, lavorare in modo smart per noi non è una novità, ma piuttosto un'attitudine e un’abitudine. Per farlo ci siamo allenati. Negli anni, abbiamo selezionato software utili a supportare la nostra operatività e procedure per portare avanti la produzione. All’inizio è stato difficile, perché cambiare le proprie abitudini non è mai facile, poi è diventata un’abitudine.

Ci capita spesso di lavorare lontano dalla nostra scrivania in ufficio. A volte lavoriamo dalla sede dei nostri clienti, prima o dopo le riunioni. Spesso lavoriamo dagli uffici dei partner con cui sviluppiamo i progetti. Insomma, la mobilità e il lavoro a distanza fanno parte del nostro quotidiano.

Da oggi affrontiamo quella che per noi è una novità: lavorare contemporaneamente tutti dalla propria abitazione. Ecco, questo non era mai successo, è una novità e non ci spaventa, perché ci sentiamo pronti!

Da oggi, lunedì 9 marzo tutto il team di Servizi Multimediali entra in modalità Smart Working. Non telefonateci in ufficio, ci potete raggiungere alle nostre email!

 

 

New call-to-action