Posizionamento online fra analisi keyword e decisioni commerciali

Rivoluzionata la struttura del sito web dei guanti Level. Perché i consumatori usano nuove chiavi di ricerca. Quando l’agenzia di comunicazione udinese Pubblimarket2 ci ha coinvolti nel rifacimento del sito per i guanti da snowboard e da sci Level, riferimento a livello internazionale nel loro settore, ha chiarito che non si trattava di un semplice restyling, bensì di passare da un sito web B2B a uno B2C. Un altro modo di pensare. Fondamentale è stata la collaborazione con Pubblimarket2, sia per la sua conoscenza pregressa del settore sia per la sua competenza nel marketing, preziosa per stabilire la strategia da seguire.


Keyword research e struttura delle informazioni

Il nostro intervento ha preso piede dall’analisi delle keyword di ricerca in inglese per capire a cosa si interessano i potenziali clienti quando vanno sul web in cerca di guanti da snowboard o sci. Quali stringhe di parole usano? Quali aree tematiche indagano? Si tratta di un passaggio essenziale per decidere tutta la struttura dell’informazione e non solo, come già illustrato. Mette in rilievo i volumi di ricerca, la loro stagionalità, i temi inerenti ai guanti da neve, parole chiavi principali, secondarie e correlate. Lo studio è stato ripetuto per i diversi mercati di attività in Europa, America e Asia perché il comportamento sui motori di ricerca cambia a seconda delle aree geografiche. Con questa indagine, in collaborazione con Pubblimarket2, abbiamo individuato le star keyword, ovvero quelle principali per il posizionamento, e ottenuto indicazioni preziose, sino ad allora solo ipotizzate dal management Level. I dati oggettivi raccolti, condivisi con il cliente, hanno così sostenuto anche decisioni a livello commerciale su come presentare i prodotti.


L’analisi delle keyword ha fornito dati oggettivi su comportamenti caratteristici dei consumatori, fino ad allora solo ipotizzati. Da lì, è stata costruita ex novo la struttura del sito web.

2324711805

La keyword research ha quindi influenzato la struttura dei contenuti in modo pesante, a partire da una nuova segmentazione dei prodotti ottenuta seguendo le macro categorie, colte con il monitoraggio del comportamento delle persone online e grazie all’abbinata fra conoscenza del mercato e competenza di marketing di Pubblimarket2. Nel sito web ciò ha comportato la suddivisione dei prodotti in sezioni e sottosezioni diverse dal passato. Naturalmente sono state prese in considerazione anche le modalità di consultazione del sito e i principali percorsi di navigazione.


Posizionamento SEO

Il nostro lavoro è proseguito con le attività per rendere il sito il più possibile visibile migliorandone la posizione nei risultati organici di ricerca. Abbiamo provveduto a:

  • spiegare struttura di navigazione, percorsi di conversione e call to action necessari
  • fornire indicazioni strategiche per la stesura dei testi e dei tag, curata da Pubblimarket2 e svolta utilizzando le keyword principali, secondarie e correlate individuate per aumentare i volumi di traffico in ingresso
  • eseguire l’implementazione online il layout grafico e montare i testi, entrambi ideati da Pubblimarket2
  • svolgere un'ottimizzazione SEO puntale pagina per pagina
2243827439

Belle parole… ma contano i numeri!
Vero, per questo ad alcuni lavori svolti abbiamo dedicato una scheda che racconta cosa abbiamo fatto, dati alla mano: dai un occhio.